È online la “Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione” relativa al III trimestre 2019

LAW AND JUSTICE

18 dicembre 2019

È stata pubblicata oggi la “Nota trimestrale congiunta” sulle tendenze dell’occupazione, relativa al terzo trimestre 2019, elaborata da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ISTAT, INPS, INAIL e ANPAL.

Nel periodo considerato, si osserva che “l’input di lavoro misurato in termini di Ula (Unità di lavoro equivalenti a tempo pieno) aumenta dello 0,3% sotto il profilo congiunturale e dello 0,6% su base annua”.
In termini generali, l’attività economica è stata sostenuta, nel trimestre preso in esame, da una variazione congiunturale dello 0,1% del PIL. Inoltre, il tasso di occupazione destagionalizzato si è portato al 59,2% (+0,1 punti rispetto al trimestre precedente) e l’aumento ha riguardato sia le donne sia gli uomini e, in misura rilevante, i giovani compresi nella fascia da 15 a 34 anni.

La crescita congiunturale delle posizioni lavorative dipendenti riguarda sia quelle a tempo indeterminato (+28 mila unità) sia le posizioni a tempo determinato (+34 mila unità).

Come è consuetudine, alla Nota vengono allegati i dati in formato Excel relativi alle serie storiche: i flussi di attivazioni, cessazioni e trasformazioni per settore di attività economica e tipologia contrattuale (Comunicazioni Obbligatorie, fornite dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, rielaborate); gli stock relativi alle posizioni lavorative dipendenti nelle imprese industriali e dei servizi di fonte Istat provenienti dalla rilevazione su Occupazione, retribuzioni, oneri sociali (Oros).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *